giornale telematico

  del Comune di Isernia

   direttore  responsabile  Mauro  Gioielli               

                       

                       home page  

 

M. Gioielli  /  comunicato stampa   /  lunedì 12 maggio 2014  /  ore 07:59 

In attesa di Francesco, il Papa della gente

 

Venerdì prossimo, 16 maggio, alle ore 17, nella sede dell’università degli studi del Molise, in via Mazzini a Isernia, si terrà l’incontro pubblico dal titolo “In attesa di Francesco, il Papa della gente”. Interverrà il sindaco Luigi Brasiello e introdurrà i lavori il vicesindaco Maria Teresa D’Achille. L’evento è stato organizzato dal Comune e dalla Diocesi di Isernia-Venafro, con il patrocinio dell’università degli studi del Molise (corsi di laurea in scienze politiche).

Relatori saranno mons. Claudio Palumbo, vicario generale della Diocesi, e il prof. Giuseppe Pardini, docente di storia contemporanea presso l’Unimol. Sarà presente anche Gianni Valente, giornalista dell’agenzia Fides, autore di varie pubblicazioni su Papa Francesco. Due suoi libri verranno presentati nel corso della serata. Si intitolano: “Francesco un Papa dalla fine del mondo” e “Francesco il Papa della gente”.

«L’amministrazione comunale – ha dichiarato il vicesindaco D’Achille – già da qualche tempo aveva pensato d’invitare a Isernia Gianni Valente, per far meglio conoscere la figura di Papa Francesco e il suo credo pastorale. E ciò, ben prima di sapere che il Santo Padre, a luglio, visiterà il Molise. La nostra idea, quindi, è stata in qualche modo lungimirante e benaugurante. Il suo arrivo, sarà una occasione religiosa e una opportunità per far conoscere ancor di più le nostre bellezze monumentali e le nostre chiese».

«Sarà un incontro molto interessante – ha commentato il sindaco Brasiello –. L’attesa per la visita del Pontefice è grande in tutta la regione, ma soprattutto a Isernia, la città di Papa Celestino V. Mons. Palumbo, il prof. Pardini e il giornalista Valente, che ha conosciuto Bergoglio quand’era primate della chiesa argentina, sapranno certamente svelarci aspetti inediti della vita di Papa Francesco, un uomo circondato da un’aura di fede e di semplicità che ne magnifica il fascino tra la gente».