home page 

 

 

 

giornale telematico

del Comune di Isernia

direttore  responsabile  Mauro  Gioielli               

 

comunicato stampa   /  venerdì 12 giugno 2015  /  ore 13:10

Ridurre la pressione fiscale

 

In argomento alle notizie diffuse di recente da alcuni organi di informazione e riguardanti i pagamenti alle ditte fornitrici del Comune di Isernia, si chiarisce che, per quel che concerne le spese correnti (fisse e continuative), le liquidazioni vengono effettuate nel limite massimo di 60/90 giorni. Per quanto riguarda, invece, le spese dei lavori pubblici (investimenti), i relativi pagamenti, causa i vincoli del patto di stabilità, sono stati effettuati a tutto il mese di agosto 2014, laddove presenti le disponibilità di cassa.

 

«Per quel che concerne gli indici di tassazione e l’ammontare delle imposte – ha dichiarato il sindaco Luigi Brasiello –, colgo l’occasione per garantire che l’amministrazione comunale è fortemente impegnata verso il raggiungimento d’una riduzione della pressione fiscale, da perseguire anche sulla base di decisi interventi di lotta all’evasione. La riduzione della pressione fiscale sarà uno degli obiettivi fondamentali dei prossimi mesi, e sono certo che contribuirà ad una tangibile ripresa economica di cui beneficerà l’intera città».

 

 

il direttore