home page 

 

 

 

giornale telematico

del Comune di Isernia

direttore  responsabile  Mauro  Gioielli               

 

 

M. Gioielli  /  comunicato stampa   /  mercoledì 12 novembre 2014  /  ore 12:50

Politiche giovanili
 

Si è svolta questa mattina, presso il Comune di Isernia, la conferenza stampa riguardante il primo finanziamento europeo ottenuto dall’amministrazione comunale per le politiche giovanili. All’incontro con i giornalisti sono intervenuti il sindaco Luigi Brasiello, il consigliere Andrea Galasso e il prof. Giovanni Petta del Liceo Majorana.

Brasiello ha aperto la conferenza sottolineando come l’impegno del consigliere comunale Galasso, delegato alle politiche giovanili, stia portato ad obiettivi importanti. «Il primo tangibile esempio – ha detto il sindaco – è il finanziamento di circa 50mila euro per un progetto Erasmus Plus che vedrà impegnati Isernia e altri due Comuni europei, uno croato e l’altro sloveno. L’iniziativa è rivolta principalmente agli studenti, sessanta dei quali provenienti dalle due città straniere incluse nel progetto. Essi saranno a Isernia nel prossimo mese di febbraio per un partenariato con gli studenti isernini».

«Il progetto è stato inoltrato direttamente all’Unione Europea alcuni mesi or sono – ha detto il consigliere Galasso – ed ha ottenuto il punteggio più altro fra tutti gli analoghi elaborati italiani. I ragazzi saranno impegnati in laboratori didattici su temi quali l’ambiente, l’associazionismo e lo sport». A tal proposito, Galasso ha anche annunciato la presenza a Isernia, a febbraio, durante lo svolgimento del progetto, d’un personaggio di spicco del mondo del calcio nazionale.

«Gli studenti – ha affermato il prof. Petta – potranno svolgere azione di completamento delle consuete attività didattiche. Per loro sarà un’occasione di incontro e di confronto fra lingue e culture diverse, a beneficio d’un bagaglio di esperienze che risulterà proficuamente arricchito».