home page 

  

 

 

giornale telematico del Comune di Isernia

direttore  responsabile  Mauro  Gioielli

 

 

 

mercoledì  02 novembre 2016  /  ore  11:10

© Comune di Isernia

 

4 NOVEMBRE
FESTA DELL'UNITA' NAZIONALE

 

Con un manifesto pubblico, il sindaco di Isernia Giacomo d’Apollonio, per rinnovare la riconoscente ammirazione e la stima di tutti gli italiani verso la Nazione e le Forze Armate, ha invitato la cittadinanza ad intervenire, venerdì 4 novembre, alle celebrazioni ufficiali della Festa dell'Unità Nazionale e della Giornata delle Forze Armate, che avranno luogo secondo il seguente programma:
– ore 10,30: santa messa celebrata nella cattedrale mons. Camillo Cibotti, vescovo della diocesi Isernia-Venafro;
– ore 11,15: in corteo, si raggiungerà il Monumento ai caduti della Grande Guerra, per la cerimonia militare che prevede l’alzabandiera solenne, la deposizione delle corone ai caduti e la lettura dei messaggi del Presidente della Repubblica e del Ministro della Difesa, inviati per la circostanza.
«In questa giornata – si legge sui manifesti fatti affiggere in città – si vogliono ricordare, con un commosso pensiero, i caduti di tutte le guerre che, anche giovanissimi, hanno sacrificato la vita in patria e all'estero, per la sicurezza del Paese e della comunità internazionale e per la salvaguardia della Pace».
La manifestazione verrà coordinata dalla Prefettura di Isernia e dal comando militare ‘Esercito Molise’, con la collaborazione della Provincia e del Comune di Isernia, dell’Ufficio scolastico, delle Forze di polizia, della Croce Rossa e delle associazioni combattentistiche e d’arma.
Come ogni anno, nell’ambito del programma "Caserme Aperte", sarà possibile visitare il Comando provinciale dei Carabinieri di Isernia, che resterà aperto al pubblico dalle ore 10 alle ore 12.

 

il direttore, Mauro Gioielli