home page 

  

 

 

giornale telematico del Comune di Isernia

direttore  responsabile  Mauro  Gioielli

 

 

 

venerdì  01 settembre 2017  /  ore  14:40

© Comune di Isernia

 

Campionati Nazionali Paralimpici di Atletica Leggera
CONFERENZA STAMPA

 

Nel corso d’una affollatissima conferenza stampa, sono stati presentati, questa mattina, nella Sala Raucci del Comune di Isernia, i Campionati Nazionali Paralimpici di atletica leggera che avranno luogo, sabato 3 e domenica 4 giugno, nello Stadio Lancellotta del capoluogo pentro.
All’incontro con i giornalisti sono intervenuti: il sindaco di Isernia, Giacomo d’Apollonio, il presidente nazionale FISPES, Sandrino Porru, il governatore della Regione Molise, Paolo Di Laura Frattura, la presidente CIP Molise, Donatella Perrella, il prefetto di Isernia, Fernando Guida, l’assessore comunale allo sport, Antonella Matticoli, e il presidente della NAI, Agostino Caputo.
In sala c'erano anche altri rappresentanti delle istituzioni e dello sport, fra cui il consigliere regionale Carmelo Parpiglia, il presidente regionale CONI Guido cavaliere, la delegata provinciale CONI Elisabetta Lancellotta, l’assessore comunale Sonia De Toma, il delegato regionale FISPES Stefano Ciallella.
Il saluto iniziale è toccato al sindaco d’Apollonio, il quale si è detto felice per l’opportunità che i Campionati Nazionali Paralimpici rappresentano per Isernia, sia in termini di immagine sia per l’alto esempio sportivo che i campionati rappresentano. Analoghe le considerazioni dell’assessore Matticoli, che ha sottolineato come la città si senta onorata di poter ospitare una manifestazione di così alto profilo sportivo e umano, con la presenza di tantissimi atleti.
Il governatore Frattura ha assicurato il sostegno della Regione Molise per quel che concerne ogni evento legato allo sport, garantendo una maggiore vicinanza allorquando tali eventi riguardano i disabili e le competizioni paralimpiche. La pratica sportiva è un elemento utile per la riabilitazione e assume valenze integranti rispetto alle altre attività sociali.
Il presidente nazionale FISPES, Porru, e la presidente regionale CIP, Perrella, hanno sottolineato l’importanza della partecipazione all'attività sportiva per le persone con disabilità, secondo un criterio generale di tutela del diritto allo sport. La FISPES e il CIP, pertanto, promuovono l'attività sportiva paralimpica per le persone diversamente abili e, al di là degli evidenti contenuti tecnico-agonistici, perseguono valori culturali ed etici che tendono alla piena integrazione del disabile nello sport e nella vita civile.
Il presidente della Nuova Atletica Isernia, Caputo, ha ringraziato tutti coloro che hanno reso possibile l’organizzazione del campionati a Isernia, evidenziando come in tali occasioni il volontariato e i valori della solidarietà e dello sport consentono di coinvolgere tantissime persone che agiscono per il bene comune con grande passione e assoluto disinteresse personale.

 

il direttore, Mauro Gioielli